Per info contattaci al numero (06) 55.00.816 – 327.8218.907 

Costo e fattori influenti sull’impianto idraulico

Cosa influisce sul costo dell’impianto idraulico?

Quando si inizia a progettare un impianto idraulico, è importante valutare i dettagli del tuo progetto insieme ad un idraulico. Oltre a fornirti un parere professionale, ti aiuta a determinare con esattezza il prezzo finale del tuo progetto.

Ci sono diversi elementi che influiscono sul costo finale dell’impianto idraulico e sulla sua realizzazione, come ad esempio:

  • Il numero di punti acqua
  • La funzione di ogni punto
  • La grandezza dell’impianto
  • La posizione (ed eventuali cambiamenti) di tubi e scarichi
  • Le opere murarie per rifinire le pareti
  • Il costo orario di un idraulico

Ognuna di queste variabili può influenzare notevolmente il costo finale dell’impianto idraulico. Continua a leggere i seguenti paragrafi per saperne di più.

Quanto costa un impianto idraulico per il bagno?

Realizzare un impianto idraulico per il bagno è un lavoro che viene realizzato in circa una settimana e ha un costo medio di circa € 1.500 euro. La grandezza dell’impianto è determinata non solo dai metri quadri del bagno, ma soprattutto dal numero di punti acqua necessari.

In un bagno di medie dimensioni si contano almeno 4 punti d’acqua, per il lavabo, la doccia, il bidet e il wc. In questo caso, il costo finale dell’impianto si aggira intorno ai € 1.200. Per un bagno di grandi dimensioni, con due lavabi, una doccia, una vasca, un bidet e un wc, 6 punti acqua in totale, il costo finale dell’impianto idraulico arriva fino a € 2.000.

Ricapitolando, i costi di un impianto idraulico per il bagno sono:

  • Bagno piccolo (un lavabo, doccia, bidet e wc): € 1.500
  • Bagno grande (due lavabi, una doccia, una vasca, un bidet e un wc): € 2.000

Quanto costa un impianto idraulico per la cucina?

La grandezza di questa tipologia di impianti è, solitamente, di circa 2 punti acqua, uno per il lavabo della cucina e uno per la lavastoviglie. Spesso, però, le tubature per la cucina sono molto lunghe. Per questo motivo, il costo medio di un impianto idraulico per la cucina è medio-basso e si aggira intorno ai € 900 totali.

Quanto costa un impianto idraulico per l’intera abitazione?

Stai costruendo o ristrutturando la tua abitazione ed è necessario realizzare un nuovo impianto idraulico? In questo caso, dovrai considerare tutti i punti acqua necessari per la tua casa. Dal bagno, alla cucina, fino alla lavanderia, la grandezza dell’impianto può variare notevolmente.

Di seguito trovi alcuni esempi con costi indicativi per l’impianto idraulico:

  • Casa piccola: € 1.800 – € 2.300
    • 4 punti acqua in bagno
    • 2 punti in cucina
    • 1 punto in terrazza
    • 1 punto per lavatrice
  • Casa grande: € 2.500 – € 4.000
    • 10 punti acqua in due bagni
    • 2 punti in cucina
    • 2 punti in terrazza
    • 1 punto per lavatrice

Come risparmiare sul costo dell’impianto idraulico?

Risparmiare sul costo del tuo impianto idraulico è sempre possibile. Nella maggior parte dei casi, se realizzi una ristrutturazione della tua abitazione, hai accesso alle agevolazioni fiscali offerte dal governo che ti permettono di risparmiare fino al 50% sul costo finale dell’impianto idraulico. Controlla sempre la legge vigente per approfittare di queste detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo? Lasciami un like o condividilo.

Articoli complementari