Servizi di Ingegneria

Home Certificazioni Energetiche Attestazione di Prestazione Energetica – APE

Attestazione di Prestazione Energetica – APE

120,00320,00

Scegli le caratteristiche del tuo servizio di certificazione mediante i sottostanti parametri.

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

Descrizione

L’Attestazione di Prestazione Energetica – APE

 

L’Attestazione di Prestazione Energetica, detto anche più comunemente APE (prima del Decreto Legge n. 63/2013 A.C.E.), è un documento il cui fine è quello di descrivere le varie caratteristiche energetiche di un edificio, sia per unità immobiliari residenziali o strumentali, sia unità edilizie commerciali. Nello specifico, le varie prestazioni energetiche vengono sintetizzate in base ad una scala di 10 lettere che va da A4 a G: non solo è un documento obbligatorio, ma serve proprio per dare una serie di informazioni utili sia sul consumo energetico, ed è fortemente indicativo del valore degli edifici ad alto risparmio energetico.

 

Quando dotarsi dell’Attestazione di Prestazione Energetica

 

La dotazione di un immobile dell’Attestazione di Prestazione Energetica è stata resa obbligatoria a partire dal 1 Luglio del 2009 per la compravendita di immobili, mentre dal 1 Luglio 2010 per la locazione. Nel 2012, poi, è stato introdotto l’obbligo di aggiungere ai vari annunci immobiliari gli indici di prestazione energetica, specificando il valore in kWh/mq all’anno.

 

Tra i tanti casi in cui l’APE è richiesta, vi è quello in cui sia necessario ottenere il certificato di agibilità (a corredo SCIA per l’agibilità) di un edificio, ed ha una validità generalmente di 10 anni. L’Attestazione di Prestazione Energetica è effettuata attraverso degli appositi software, utili per determinare un’analisi energetica dell’immobile in questione. Il certificatore energetico effettua una serie di calcoli e di valutazioni, previo accurato sopralluogo di rilievo geometrico e delle caratteristiche termo-meccaniche dell’involucro edilizio comprese le condizioni al contorno e degli impianti presenti, determinando infine la classe energetica di appartenenza.

 

L’incaricato alla redazione dell’APE   

 

Per legge, colui che deve redigere l’Attestazione di Prestazione Energetica è il cosiddetto certificatore energetico, esperto in materia di efficienza energetica degli edifici nel loro complesso. La legislazione è gestita dalle singole Regioni Italiane, che sono incaricate dell’iter di formazione professionale dei certificatori energetici, esclusi casi particolari in cui si rimanda al Decreto Legislativo 192/2005. Generalmente, un certificatore energetico è di professione un architetto, un ingegnere o un geometra, che grazie ad una formazione specifica ricopre anche questo ruolo caricandosi di ulteriori responsabilità civili e penali.

 

Perché redigere l’Attestazione di Prestazione Energetica

 

Principalmente, l’APE è redatta in quanto richiesta esplicitamente dalla legge per due motivi:

 

  • Innanzitutto, serve a valutare l’effettiva convenienza economica di un immobile in base al suo consumo energetico;
  • Inoltre, si rende utile in alcuni casi particolari in cui si rendono necessari degli interventi di riqualificazione energetica.

Grazie all’Attestazione di Prestazione Energetica, poi, ci saranno alcuni vantaggi in futuro, come per esempio degli aumenti nel valore degli immobili che hanno dei consumi energetici ridotti, oltre che un’incentivazione alla costruzione di edifici ad alto rendimento energetico, con prestazioni migliori che permettono di ridurre l’inquinamento dovuto alla CO2.

 

I costi dell’Attestazione di Prestazione Energetica

 

Ovviamente, il prezzo per ottenere l’APE non è fisso, ma varia in base a caratteristiche quali la città e le caratteristiche dell’edificio; in generale, il prezzo si colloca in una fascia che va dai 120 euro ai 320 euro. Per abitazioni di categorie diverse come per esempio ville, negozi, uffici, ecc., il costo sarà di conseguenza maggiore. Per determinare le proprie caratteristiche di certificazione per l’Attestazione di Prestazione Energetica è sufficiente inserire i propri parametri per quanto riguarda:

 

  • Il tipo di unità immobiliare (commerciale o residenziale);
  • La superficie (fino a 200 metri quadri, tra 200 e 400 metri quadri oppure oltre 400 metri quadri);

Grazie a questi pochi ma significativi dati, è possibile definire le proprie esigenze per la richiesta dell’Attestazione di Prestazione Energetica, in modo semplice e veloce ma soprattutto conveniente, determinato sulle proprie necessità.

Informazioni aggiuntive

Unità Immobiliare

,

Superficie

, ,

Sopralluogo

Con sopralluogo e Rilievo, Senza sopralluogo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Roma, Viterbo e zone limitrofe

Acilia - Albano Laziale - Alberone – Alessandrino – Anagnina - Appia Pignatelli - Appio Claudio - Appio Latino - Ardea - Ardeatino - Ariccia - Aurelio - Aventino – Axa - Baldo degli Ubaldi - Balduina - Battistini - Boccea - Bologna - Borghesiana - Borgo - Bravetta - Bufalotta – Camilluccia – Campitelli Campo Marzio - Casal Bertone - Casal Boccone - Casal Bruciato - Casal de Pazzi - Casal del marmo - Casal Lumbroso - Casal Palocco - Casalotti - Casetta Mattei – Casilino - Casilino - Cassia - Castel Fusano - Castel Giubileo - Castel Porziano - Castelverde - Castro Pretorio - Cecchignola – Cecchina -Celio - Centocelle - Cesano - Ciampino - Cinecittà - Cinecitta Est -Collatino - Colle Aniene - Colle Prenestino - Colle Salario - Colli Albani - Colonna – Coppedè - Corcolle - Corviale - Decima Della Vittoria - Divino Amore - Don Bosco - Dragona - Dragoncello -Esquilino -EUR -Falcognana – Fidene - Finocchio - Fiumicino - Flaminio - Fleming -Fonte Nuova - Frascati - Furio Camillo – Garbatella - Gianicolense - Giardinetti - Giustiniana - Gregorio VII - Grotte Celoni - Infernetto - La Rustica - La Storta - Labaro - Largo Preneste - Laurentino - Ludovisi - Madonnetta - Magliana – Malafede – Malagrotta –Marconi - Marino - Mentana - Montagnola - Monte Mario - Monte Sacro - Monte Spaccato - Monteverde - Monti - Monti Tiburtini - Morena - Navigatori - Nomentano - Nuovo Salario - Olgiata - Omboni - Ostia - Ostiense - Ottavia - Palatino - Palestrina - Parioli - Parione - Piana del Sole - Pietralata - Pigneto - Pinciano - Pineta Sacchetti - Piramide - Pisana - Policlinico - Pomezia - Ponte di Nona - Ponte Galeria - Ponte Lungo - Ponte Mammolo - Porta Metronia - Porta Pia – Portonaccio – Portuense - Prati - Prato Fiorito - Prenestino - Prenestino-Labicano - Prima Porta -Prima Valle - Quadraro - Quarto Casale - Quarto Miglio - Re di Roma - Regola - Roma Salario - Sallustiano -San Basilio - San Giovanni - San Gregorio da Sassola - San Lorenzo - San Paolo - San Pietro - San Saba - Santa Palomba - Selva Candida - Selva Nera - Serpentara - Settebagni - Settecamini - Somalia Spinaceto - Statuario - Talenti – Termini - Testaccio - Tiburtino - Tiburtino III - Tivoli - Tomba di Nerone - Tor Bella Monica - Tor de Cenci - Tor di Quinto - Tor Fiscale - Tor Sapienza - Tor Tre Teste - Tor Vergata - Torpignattara - Torre Angela - Torre Gaia - Torre Maura - Torre Nova - Torre Paterno - Torre Spaccata - Torrevecchia - Torrino - Torvaianica - Trastevere - Trevi - Trieste - Trigoria-Vallerano - Trionfale - Trullo - Tufello - Tuscolano - Val Cannuta - Val Melaina - Valle Martella - Valle Muricana - Valle Santa - Vigna Clara - Vigna Murata - Vigne Nuove - Villa Borghese - Villa Gordiani - Villa Lais - Viminale - Vitinia - Latera – Lubriano – Marta - Montalto di Castro - Monte Romano – Montefiascone – Monterosi – Nepi – Onano - Oriolo Romano – Orte – Piansano - Proceno – Ronciglione - San Lorenzo Nuovo - Soriano nel Cimino – Sutri – Tarquinia – Tessennano – Tuscania – Valentano – Vallerano – Vasanello – Vejano – Vetralla – Vignanello - Villa S. Giovanni T. - VITERBO - Vitorchiano.

Contattaci