Servizi di Ingegneria

Home Dichiarazioni di Rispondenza Dichiarazione di Rispondenza Impianti Elettrici

Dichiarazione di Rispondenza Impianti Elettrici

300,00900,00

Scegli le caratteristiche del tuo servizio di certificazione mediante i sottostanti parametri.

 

Svuota

Descrizione

L’utilità e la delicatezza dell’impianto elettrico

 

Gli impianti elettrici rappresentano una delle componenti più importanti e più delicate all’interno della casa. La loro importanza deriva dal fatto che in qualsiasi stanza dell’abitazione, senza distinzioni, sono presenti utenze che sfruttano l’energia elettrica come fonte principale per funzionare e rappresenta in caso di malfunzionamento una delle più alte fonti di rischio.

 

Non solo: alla pari dell’utilità e della funzionalità, un utilizzo scorretto dell’impianto elettrico o una scorretta installazione o un errato dimensionamento di componenti dello stesso, rappresentano un alta fonte di rischio per la sicurezza degli abitanti per fenomeni di shock e a limite arresti cardiaci, fonte di innesco di incendi, e di esplosioni.

 

Per questi e altri mille motivi diviene necessario, in mancanza della Dichiarazione di Conformità, prima di richiedere l’agibilità, di compravendere l’immobile, di aprire una attività produttiva o ricettiva, è necessario e obbligatorio accertarsi che l’immobile risulti perfettamente a norma dal punto di vista dell’impianto elettrico.

 

In queste situazioni è fondamentale contattare un elettricista o un’azienda operante nel settore, così da lasciare che gli esperti in questione possano effettuare sopralluoghi all’interno delle unità immobiliari e effettuando controlli tecnici, verificare che ogni singola componente e l’impianto elettrico nel suo insieme risultino a norma.

 

Una volta che le analisi delle aree abitative saranno state effettuate, se tutto risulterà perfettamente in regola sarà rilasciata un’attestazione di conformità nella forma della Dichiarazione di Rispondenza a firma di un tecnico abilitato da produrre nelle diverse situazioni indicate. Tale attestato sarà la prova legale che l’immobile rispetta le normative inerenti la sicurezza degli impianti elettrici.

 

La dichiarazione di rispondenza degli impianti elettrici

 

Al termine dei sopralluoghi di controllo tecnico effettuati dai tecnici abilitati è, dunque, rilasciato un attestato di conformità denominato Di.Ri. – Dichiarazione di Rispondenza, documento che garantirà all’immobile sia formalmente sia sostanzialmente l’uso per la quale è stata dedicato.

 

In cosa consiste tale certificazione relativa all’impianto elettrico? Di che tipo di documento si tratta? Il documento in questione prende il nome di “dichiarazione di rispondenza impianti elettrici“. Introdotta con il Decreto Ministeriale n. 37/2008, andando a sostituirsi alla Dichiarazione di Conformità prevista da una legge precedente (Legge n. 46/1990) regolamentata dal D.P.R. 447/1990 nei casi di non disponibilità della stessa per impianti realizzati tra il 13 marzo 1990 ed il 26 marzo 2008.

 

La dichiarazione di rispondenza ha come obiettivo la verifica del funzionamento e dell’affidabilità degli impianti elettrici presenti all’interno degli edifici. Il documento in questione, oltre a divenire fondamentale per attestare la sicurezza dell’intero impianto, gioca un ruolo altrettanto importante qualora la Dichiarazione di Conformità, precedentemente citata, non fosse reperibile per vari motivi.

 

Resta un nodo da sciogliere: in un’ottica burocratica, come muoversi affinché divenga possibile richiedere tale attestato? A chi rivolgersi per poter organizzare un sopralluogo all’interno delle unità abitative da analizzare?

 

Richiedere la documentazione a Certificazione Tecnica Normativa

 

Una delle soluzioni possibili per poter ottenere la dichiarazione di rispondenza degli impianti elettrici è quella di fare affidamento su Certificazione Tecnica Normativa.

 

C.T.N in questione, operante da anni nel settore dell’impiantistica e dell’edilizia, consente di risolvere qualsiasi problema burocratico relativo alla regolarizzazione delle aree abitative, commerciali, ricettive e del terziario.

 

Attraverso il sito ufficiale sarà possibile prenotare il sopralluogo presso l’immobile dichiarando i parametri del caso:

 

In che anno è stata realizzata l’unità immobiliare?

 

Di che tipo di unità immobiliare si tratta?

 

Compilando il form presente sul sito si potrà dunque prenotare l’analisi degli impianti esistenti in maniera tale da ottenere, qualora tutto risultasse a norma, la dichiarazione di rispondenza degli impianti elettrici ovvero secondo prescrizioni di interventi non essenziali da eseguire per la rispondenza.  A questo punto non rimane altro che contattare CTN e procedere con la risoluzione del caso.

Informazioni aggiuntive

Anno

Dal 1990 al 2008

Unità Immobiliare

,

Prescrizione

Con Prescrizione, Senza Prescrizione

Schema

Con schema

Verifiche

Con Verifica

Messa a Terra

Con Certificazione, Senza Cerfitificazione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Roma, Viterbo e zone limitrofe

Acilia - Albano Laziale - Alberone – Alessandrino – Anagnina - Appia Pignatelli - Appio Claudio - Appio Latino - Ardea - Ardeatino - Ariccia - Aurelio - Aventino – Axa - Baldo degli Ubaldi - Balduina - Battistini - Boccea - Bologna - Borghesiana - Borgo - Bravetta - Bufalotta – Camilluccia – Campitelli Campo Marzio - Casal Bertone - Casal Boccone - Casal Bruciato - Casal de Pazzi - Casal del marmo - Casal Lumbroso - Casal Palocco - Casalotti - Casetta Mattei – Casilino - Casilino - Cassia - Castel Fusano - Castel Giubileo - Castel Porziano - Castelverde - Castro Pretorio - Cecchignola – Cecchina -Celio - Centocelle - Cesano - Ciampino - Cinecittà - Cinecitta Est -Collatino - Colle Aniene - Colle Prenestino - Colle Salario - Colli Albani - Colonna – Coppedè - Corcolle - Corviale - Decima Della Vittoria - Divino Amore - Don Bosco - Dragona - Dragoncello -Esquilino -EUR -Falcognana – Fidene - Finocchio - Fiumicino - Flaminio - Fleming -Fonte Nuova - Frascati - Furio Camillo – Garbatella - Gianicolense - Giardinetti - Giustiniana - Gregorio VII - Grotte Celoni - Infernetto - La Rustica - La Storta - Labaro - Largo Preneste - Laurentino - Ludovisi - Madonnetta - Magliana – Malafede – Malagrotta –Marconi - Marino - Mentana - Montagnola - Monte Mario - Monte Sacro - Monte Spaccato - Monteverde - Monti - Monti Tiburtini - Morena - Navigatori - Nomentano - Nuovo Salario - Olgiata - Omboni - Ostia - Ostiense - Ottavia - Palatino - Palestrina - Parioli - Parione - Piana del Sole - Pietralata - Pigneto - Pinciano - Pineta Sacchetti - Piramide - Pisana - Policlinico - Pomezia - Ponte di Nona - Ponte Galeria - Ponte Lungo - Ponte Mammolo - Porta Metronia - Porta Pia – Portonaccio – Portuense - Prati - Prato Fiorito - Prenestino - Prenestino-Labicano - Prima Porta -Prima Valle - Quadraro - Quarto Casale - Quarto Miglio - Re di Roma - Regola - Roma Salario - Sallustiano -San Basilio - San Giovanni - San Gregorio da Sassola - San Lorenzo - San Paolo - San Pietro - San Saba - Santa Palomba - Selva Candida - Selva Nera - Serpentara - Settebagni - Settecamini - Somalia Spinaceto - Statuario - Talenti – Termini - Testaccio - Tiburtino - Tiburtino III - Tivoli - Tomba di Nerone - Tor Bella Monica - Tor de Cenci - Tor di Quinto - Tor Fiscale - Tor Sapienza - Tor Tre Teste - Tor Vergata - Torpignattara - Torre Angela - Torre Gaia - Torre Maura - Torre Nova - Torre Paterno - Torre Spaccata - Torrevecchia - Torrino - Torvaianica - Trastevere - Trevi - Trieste - Trigoria-Vallerano - Trionfale - Trullo - Tufello - Tuscolano - Val Cannuta - Val Melaina - Valle Martella - Valle Muricana - Valle Santa - Vigna Clara - Vigna Murata - Vigne Nuove - Villa Borghese - Villa Gordiani - Villa Lais - Viminale - Vitinia - Latera – Lubriano – Marta - Montalto di Castro - Monte Romano – Montefiascone – Monterosi – Nepi – Onano - Oriolo Romano – Orte – Piansano - Proceno – Ronciglione - San Lorenzo Nuovo - Soriano nel Cimino – Sutri – Tarquinia – Tessennano – Tuscania – Valentano – Vallerano – Vasanello – Vejano – Vetralla – Vignanello - Villa S. Giovanni T. - VITERBO - Vitorchiano.

Contattaci